7 cose che devi evitare ad ogni costo

7 cose che devi evitare ad ogni costo

Ecco il terzo articolo dedicato alle chek-list, dove, periodicamente, scrivo un elenco di procedure e approfondimenti riguardanti un argomento specifico, con consigli e suggerimenti pratici, utili per espandere il tuo giro d’affari.

Puoi, se vuoi, fare un copia-incolla in una pagina di Word o in un file di Excel delle liste che pensi ti possano servire, in modo da averle sempre sotto mano come promemoria.

Bene. La lista di questa settimana riguarda:

Le cose che devi evitare ad ogni costo, come la peste!!

Tutto questo blog è dedicato interamente ai modi in cui puoi (e devi) far crescere la tua attività e il tuo business.

Purtroppo, non si può negarlo, molti piccoli business soffrono e a volte falliscono.

Bisogna saper cogliere i primi segnali di allarme. Altre volte invece è necessario capire che è giunta l’ora di gettare la spugna e ricominciare da capo. Ecco quindi l’elenco delle cose da evitare:

  1. “NON CI SONO I SOLDI”: Non devono mai mancare. Anche se sembra di non averne mai abbastanza, quando vi servono devono esserci!!
  2. RITARDO NEI PAGAMENTI: Temporeggiare e spostare i pagamenti ai fornitori dà solo un sollievo temporaneo a quella che, in genere, è una carenza di base a livello di redditività.
  3. CALO DELLE VENDITE: Se la domanda diminuisce, scopri velocemente il perché: poi trova il modo di vendere di più, oppure per tagliare i costi di esercizio. Rinviare il contenimento dei costi, in genere, è una scelta fatale.
  4. “SCAPPARE” DAL POSTINO: Rimarresti sorpreso se sapessi quanto velocemente ti puoi abituare alle lettere antipatiche dei fornitori innervositi. Non commettere l’errore di alcuni tuoi colleghi che impilano le comunicazioni “scomode” da qualche parte senza neppure aprirle.
  5. ESSERE CONTINUAMENTE “IN ROSSO”: Il saldo del tuo conto corrente assomiglia ad un’ondata di freddo invernale: non si alza mai sopra lo zero? Devi urgentemente applicare quanto detto al punto 3. anche per evitare inutile e sanguinose spese
  6. SI SPARGE QUALCHE BRUTTA VOCE: La gente ama sparlare. Se sei in crisi gli altri se ne accorgeranno….e nessuno vuole fare affari ed interagire con un’attività che sta colando a picco. Fai in modo di stroncare queste voci sul nascere.
  7. L’UFFICIALE GIUDIZIARIO BUSSA ALLA TUA PORTA: Per la tua attività, questo sarebbe il colpo di grazia. Un creditore infastidito ha ottenuto dal Tribunale il permesso di confiscare i tuoi beni. A questo punto, non c’è più nulla da fare. Nessuno, sopratutto banche e fornitori, vorranno avere a che fare con te.

 

Questo è il primo e ultimo post negativo che troverai su questo blog

Leggilo e rileggilo. Concentrati sugli aspetti positivi legati allo sviluppo del tuo business.

So che quello che ho scritto farà arrabbiare qualcuno e me ne dispiaccio. Non è mia intenzione infrangere i sogni di qualcuno ma devo dire la verità.

Poi se invece preferisci che ti racconti Pinocchio me lo dici e ti racconto Pinocchio, ma questi sono i 7 consigli fondamentali che do alle persone che mi chiedono cosa devono fare per non compromettere la loro attività e vivere più serenamente.

Come sempre, attendo il tuo commento qui sotto.

 

Per saperne di più chiamaci al numero +39 377-0880276 oppure scrivi  qui -> info@kidsuite.it

e approfittane per chiedere, senza impegno, ulteriori informazioni.

Buone Vendite

Roberto